Links

Eleonora Principe

Assessore alla Cultura - Comune di Sommacampagna
Il Mercato della Terra di Slow Food è diventato per Sommacampagna un appuntamento che si inserisce nella vita di comunità. Un mercato fatto di incontri, di persone, che all’acquisto di prodotti di qualità unisce la voglia di sapere e di fare cultura.
Oltre cinquanta espositori ogni prima domenica del mese abbracciano la piazza giardino di questa località posta sulle dolci colline moreniche a sud est del lago di Garda, portando il visitatore in un’atmosfera di quiete e lentezza, dove il dialogo con il produttore e artigiano del cibo innalza la qualità dei già pregevoli prodotti. Un’atmosfera che rimarca la vocazione agricola di Sommacampagna, comune caratterizzato oggi da un paesaggio d’eccellenza, e che storicamente era meta di villeggiatura per le nobili famiglie veronesi e veneziane che qui, oltre a realizzare le proprie ricche dimore, erano proprietari di estesi latifondi, condotti dagli abitanti del posto. Ed il mercato, insieme alle corti agricole, era il cuore pulsante di questo paese contadino.
Slow Food Garda Veronese ha ben compreso questa storicità, che, seppur passata, traspare nel modo con cui gli abitanti locali si pongono custodi del territorio. Abitanti che hanno accolto con favore il Mercato della Terra di Slow Food e che ogni mese, non solo lo frequentano, ma lo vivono.
Il Mercato è per i nostri concittadini occasione di condivisione, di aggregazione, di richieste culturali.
A fianco dei produttori, compaiono ogni mese nuove iniziative: da esibizioni di musicisti locali, alle scuole con visite didattiche e mostre dei propri lavoretti, ad artisti che espongono le proprie opere, a stand con prodotti editoriali locali, alle visite guidate ai siti storici. Ricordiamo con estrema soddisfazione la sinergia del Mercato della Terra con le Giornate FAI di Primavera, promosse dalla Delegazione FAI di Verona: piazza della Repubblica è diventata per un giorno luogo del “cibo per la mente”, aperta al turista che qui si sente accolto proprio come fosse a casa sua.
Slow Food è educazione culturale e turistica, dove il visitatore impara ad apprezzare i prodotti, il territorio, il patrimonio, osservandolo, chiedendo, parlando. Conoscendo.
Il Mercato della Terra di Slow Food, patrocinato dal comune di Sommacampagna, si sposa con l’azione sinergica di più assessorati, Politiche Agricole, Attività Produttive, Turismo e Cultura, per una promozione congiunta del territorio.